Incentivi

Informazioni generali

Spesso ci avvaliamo di strumenti energetici obsoleti che rosicchiano i nostri risparmi e limitano i nostri comfort, quando l’innovazione e gli incentivi possono aprirci le porte di un mondo nuovo: più efficiente, più sostenibile e soprattutto più conveniente!  I Certificati bianchi, il Conto Termico 2.0, il Credito d'imposta, il Superbonus sono alcuni dei principali incentivi a sostegno degli interventi di efficienza energetica e ognuno di loro, rispettivamente per il loro ambito di applicazione, può essere determinante per sostenere l’operazione e rientrare più velocemente nell’investimento.  Sfoglia i nostri contenuti per conoscerli tutti! 

Domande frequenti

I certificati bianchi possono essere richiesti da imprese distributrici di energia elettrica e gas con oltre 50.000 clienti finali, grandi imprese o enti dotate di un energy manager e società che operano nel campo dei servizi energetici come le ESCo (Energy Service Company). Un’azienda che non risponde a queste caratteristiche ma che ha messo in atto interventi per l’efficienza energetica può rivolgersi alle società ESCo che faranno da intermediarie presso il GSE e otterranno per conto dell’azienda i certificati bianchi.

Ha diritto ad ottenere i Certificati Bianchi ogni azienda o ente che abbia messo in opera progetti di efficientamento energetico che abbiano portato specifici benefici. I Certificati Bianchi rappresentano una sorta di premio per aver evitato lo spreco di energia derivante da petrolio. Un certificato bianco equivale ad una tonnellata di petrolio risparmiata, detta appunto TEP (Tonnellata equivalente di petrolio). Orientativamente una TEP è pari a 5.300 kWh elettrici e il suo valore è, ad oggi, superiore ai 100€.

I Certificati Bianchi, chiamati anche “Titoli di Efficienza Energetica” (TEE), sono titoli che attestano il raggiungimento di obiettivi di risparmio energetico raggiunti grazie all’applicazione di tecnologie e sistemi efficienti. Vengono emessi dal Gestore del Mercato Elettrico (GME) dopo le analisi e le relative autorizzazioni del GSE (Gestore Servizi Energetici) e sono incentivi che le aziende ricevono per aver ottenuto determinati risultati.

Torna all'argomento "Incentivi"

Articoli

Cos’è il Superbonus 110%?

Quali sono le agevolazione per la riqualificazione energetica degli edifici? Che differenze ci sono tra ecobonus, Superbonus 110% e bonus facciate? Scoprilo qui

Ecobonus 110%, le opzioni fiscali

Da anni in Italia sono presenti forme d’incentivazione a sostegno degli interventi di efficientamento energetico negli edifici, la più famosa…